scegli il corso dell'attività che preferisci e contattami senza impegno per ogni tuo dubbio o chiarimento.

 

 

CORSO DI
ALPINISMO INVERNALE

Vivere la montagna in veste invernale permette di scoprire il suo aspetto più bello ed interessante. Isolamento, silenzio, pareti ammantate di neve e creste affilate dal vento rendono l'ambiente della montagna ancora più affascinante e magico del solito.
Sono previste 5 uscite di difficoltà crescente per impegno fisico che tecnico. Proveremo sul campo manovre di base della progressione quali: camminare con ramponi e piccozza, tecniche di arrampicate su ghiaccio, fermare una caduta, manovre di corde e progressione della cordata.
L'obiettivo è di far comprendere ai partecipanti cosa significa " andare in montagna in inverno" e, soprattutto, in condizioni di sicurezza.

PROGRAMMA:

15 gennaio (domenica) Appennino  Monte Corno alle scale : Progressione e tecnica con ramponi e piccozza. Prime manovre di corda.
29 gennaio ( domenica )

Alpi Apuane, Monte Corchia: Progressione in conserva, sicura dal basso e dall'alto.

5 febbraio ( domenica ) Appennino tosco- Emiliano Monte Giovo: Salita di un canale e discesa per cresta.
11 + 12 febbraio (domenica ) Alpi Apuane Gruppo delle Panie Tecnica di arrampicata su terreno misto, manovre di corda , nodi, progressione della cordata. Salita di un canale. pernotto al rifugio Rossi. Seconda giornata salita per una cresta , e rientro.

La quota del corso è di 330,00 euro a persona, acconto 100,00 euro obbligatorio per iscrizione. Il corso deve essere saldato al primo incontro.

Al momento dell'iscrizione vi verrà inviato il consenso informato, obbligatorio per la partecipazione al corso.


La quota comprende:
l'assistenza continua della guida alpina, l'uso del materiale in comune.

Non è necessaria precedente esperienza . Il candidato dovrà avere, oltre che l'abbigliamento adeguato ed un capiente zaino ( circa 50 litri ) i ramponi a 12 punte, una piccozza classica, imbracatura , casco 2 moschettoni a ghiera e 2 fettucce .
 

Coloro i quali hanno già partecipato a precedenti corsi, potranno partecipare anche a singole giornate al costo di 70 euro ad uscita.

Durante le giornate verranno affrontate tematiche sulla niveologia, la pianificazione di una gita e tante altre discussioni correlate alla sicurezza e prove pratiche di manovre e tecniche sia di camminata che di arrampicata.

Le giornate possono subire variazioni di data o di luogo in base alle condizioni metereologiche e niveologiche della zona.

 

 

 

Corso di arrampicata su roccia.

Il corso ha come finalità quello di portare il candidato a scalare in autonomia e sicurezza itinerari di arrampicata sportiva in falesia.

Le lezioni pratico-teoriche giornaliere, si terranno nelle principali falesie (palestre naturali di roccia ) della Toscana  alla ricerca di varie ambientazioni e tipi di roccia, affrontando i seguenti argomenti:

- Materiali e loro uso corretto. -La catena della sicurezza. - Manovre di corda e nodi. - Tipi di progressione su roccia.- Allenamento e pianificazioni.

Il corso della durata di 5 giorni avrà un costo di euro 310 da saldare alla prima lezione ( minimo 4 persone ), nel quale sono comprese, l'assistenza della guida, l'uso dei materiali comuni.

Su richiesta è possibile organizzare il corso in date e località diverse.

 

domenica 6 novembre palestra estra di roccia di Pruno. ( la torre di Belen )

domenica 13 novembre: palestra di roccia di Vecchiano.

domenica 20 novembre: palestra di roccia di Seravezza ( il secondo ).

domenica 27 novembre: palestra di roccia di Massa

domenica 4 dicembre: palestra di roccia di trombacco (vicino Gallicano )
 

 

il candidato necessita solamente delle scarpette da arrampicata, tutto il resto ( per chi non ne è in possesso ) può essere richiesto in uso.

per l'iscrizione al corso è obbligatorio versare una caparra di euro 100 entro il 31 ottobre. inviare una mail confermatoria a info@stefanoguidaalpina e compilare il modulo sulla informativa rischi che verrà inviato agli iscritti.
 

per qualsiasi info tel a:
Guida Alpina Stefano Nesti  349 3574125

 

 

Corso di introduzione alla montagna:

IL corso di introduzione alla montagna è indirizzato a tutti coloro che desiderano avvicinarsi in modo sicuro e responsabile alle discipline che in montagna si posso svolgere, imparando a conoscerle, e conoscere se stessi e le proprie emozioni.

La finalità è quella di di fornire  esperienze,  modi e strumenti di base per rapportarsi al mondo della montagna e all'alpinismo.
Durante le giornate ci saranno occasioni per affrontare le varie tematiche dell'alpinismo ed i vari tipi di mutazione delle condizioni ambientali causati dal passaggio della stagione.
 
Inizieremo con una bella escursione a piedi che ci porterà su una delle maggiori vette Apuane e da li proseguiremo poi nel nostro percorso di formazione assaggiando i vari modi di andare per monti.
La seconda uscita sarà dedicata alla conoscenza delle vie ferrate e del modo di procedere in sicurezza su di esse. 
La terza uscita prevede un percorso alpinistico classico in ambiente di cresta, nella quale vedremo come applicare i concetti di sicurezza su questi aerei percorsi.
In quarta giornata faremo una prova di arrampicata su roccia, impareremo a prendere confidenza con la corda e impararne i molteplici usi.
La quinta giornata sarà effettuata nella stagione invernale e ci farà apprezzare le bellezze uniche dei paesaggi ammantati di neve. Impareremo a riconoscere, prevenire ed affrontare in sicurezza le insidie del ghiaccio e capiremo come usare le attrezzature tipiche dell'alpinista in veste invernale, quali ramponi e piccozza.
Alla fine di queste giornate ci dovremmo essere fatti una bella idea di cosa voglia dire la parola "montagna" e saper scegliere il modo che più ci si addice  per viverla in sicurezza.

Si affrontano 5 giornate di caratteristiche molto differenti l'una dall'altra, proprio per poter dare una panoramica su ciò che in montagna si può fare.

Le lezioni si svolgono direttamente in ambiente fino dalla prima giornata. In ogni gita si analizza tutto quello che c'è da valutare, dalla preparazione dello zaino con ciò che è giusto o meno portare  pensando alle problematiche che incontreremo, e come relazionarsi sul percorso a come valutare le difficoltà ecc.

 

ottobre sabato 19: gita a carattere escursionistico ( pania oppure pizzo d'uccello )

ottobre sabato 26: gita in ferrata al monte serra.

novembre sabato 16: gita in cresta a carattere alpinistico. manovre di corda base e progressione assicurati mediante l'uso della corda.

novembre sabato 30: prove di arrampicata in falesia ( la torre di belen ) e manovre di corda.

dicembre sabato 14: Gita escursionistica su neve con l'ausilio di ramponi e piccozza. ( luogo e data da confermare in base alle condizioni niveologiche )

il costo del corso è di euro 310 da saldare alla prima lezione. 

iscrizione obbligatoria con caparra di euro 100 entro il 6 ottobre.

Per chi ha già effettuato precedenti corsi e desidera aggregarsi a singole giornate il costo è di euro 70.
Le date e le località potrebbero subire variazioni per cause di mal tempo o non sicure condizioni ambientali.

i candidati necessitano di un normale equipaggiamento escursionistico, e zaino di almeno 45 litri. gli altri materiali quali :imbrachi, caschi, moschettoni,  cordini, ramponi e piccozze possono essere chiesti in uso di volta in volta accordandosi preventivamente.

Stefano 349 3574125 , oppure info@stefanoguidaalpina.it

 

 

 

Corso di sci-alpinismo

Lo sci alpinismo è per eccellenza il modo di vivere la neve allo stato naturale, istintivo e divertente. In tale corso effettueremo in un iter crescente di difficoltà, una serie di escursioni che ci porteranno a vedere le montagne dell'appennino in veste invernale, e apprenderemo come procedere in sicurezza sia in salita che discesa con gli sci ai piedi. impareremo ad usare l'apparecchiatura per la ricerca travolti in valanga, a.r.v.a.

E' richiesta una capacità sciistica media.

Ogni partecipante deve essere in possesso di appisti sci da alpinismo, equipaggiati di attacchi idonei e scarponi atti alla salita. pelli di foca e rampani ( coltelli da ghiaccio ) a.r.v.a. pala e sonda.
Possiamo a richiesta noleggiare alcuni materiali.

20 febbraio 2011
Libro Aperto 1937 m
Questo itinerario, per il non eccessivo dislivello, per la sua relativa facilità oltre che per la bellezza dell’ambiente in cui si svolge costituisce una delle prime mete per poter iniziare, offre la possibilità di una panoramica cavalcata su un lungo crinale appenninico.
Apprenderemo come procedere con le pelli di foca, seguire la traccia, tecniche di discesa .

27 febbraio
Monte Rondinaio 1964 mAppennino Tosco Emiliano
La seconda uscita è un po’ più impegnativa della prima; dal punto di vista ambientale senza dubbio la più bella di questo tratto appenninico. Si svolge, infatti, per buona parte nello scenario grandioso del vallone glaciale compreso tra il Giovo e il Rondinaio che resta innevato fino a tarda primavera. percorreremo il Lago Baccio da lì con un percorso raggiungeremo la cresta e poi la vetta.
Tecniche di salita con le pelli di foca, manovre di cambio di direzione, tecniche di discesa.
Pernottamento in Rifugio, il giorno seguente uscita al Cimone.
Tecniche di salita su pendii più ripidi; tecniche di discesa.


6 marzo
Monte Cimone 2155 m - Appennino Tosco Emiliano
Itinerario di grande soddisfazione svolgentesi su pendii abbastanza sostenuti. Le costruzioni sommitali dell’Osservatorio dell’Aereonautica che, in assenza di neve, deturpano la bellezza della cima, quando, d’inverno, si coprono di una crosta di ghiaccio, assumono un aspetto diverso, quasi futuristico.
Tecniche di salita su pendii più ripidi, tecniche di discesa .

13 marzo
Monte Tambura - Alpi Apuane

13-14 marzo
Gran Sasso d’Italia 2914 m
La vetta più alta dell’Appennino, offre una panoramica molto vasta su tutte le cime e sui vasti altopiani. E’ una salita che richiede due giorni in un ambiente abbastanza selvaggio.
Dalla località Prati di Tivo, saliremo fino al Rifugio Franchetti dove pernotteremo. La mattina seguente saliremo percorrendo il ghiacciaio del Calderone e da lì in vetta. La discesa verrà svolta sullo stesso percorso di salita.
Pernottamento in rifugio

Ad ogni uscita effettueremo lo studio del manto nevoso e faremo prove di ricerca travolti in valanga.

La quota di partecipazione è di 350,00 euro (acconto di 100,00 euro).

L’iscrizione è individuale e comprende:
- l’assistenza della guida alpina e l’uso del materiale comune.

La quota non comprende
- vitto e alloggio nel rifugio,
- spese di viaggio, impianti di risalita.

Le date possono subire spostamenti a secondo delle condizioni meteo e di innevamento. .

I partecipanti non sono coperti da assicurazione personale infortuni, chi volesse questa assicurazione dovrà comunicare alla guida i propri dati anagrafici 10 giorni prima, il costo è di 11,00 euro.

 

 

 

Di seguito i programmi di corsi realizzabili su richiesta.

Corso di ferrate.

Lo scopo del corso è portare il candidato a poter effettuare gite su ferrate, con le dovute conoscenze in materia di sicurezza, imparando quindi le giuste manovre da effettuare e l'uso corretto dei materiali, nonché la preparazione e gestione di tutta la gita.

Effettuerete le gite in autonomia e sicurezza sempre accompagnati e supervisionati dalla guida alpina, che vi aiuterà e vi insegnerà le giuste procedure.

Il costo del corso è di euro 130,00 e comprende l'uso dei materiali comuni, l'assistenza della guida alpina per le gite.

Il corso si svolgerà solo con un minimo di tre candidati.

Possibilità di noleggiare alcuni materiali.

 

 

Corso di arrampicata su roccia in ambiente montano.

IL corso ha come finalità quello di portare il candidato a muoversi in autonomia e sicurezza su itinerari di arrampicata in montagna.

Le lezioni  pratiche e teoriche si svolgeranno sia in falesia che in montagna nelle Alpi Apuane e dintorni, su vie classiche e moderne, alla ricerca di vari situazioni alpinistico-arrampicatorie.

il corso della durata di 5 giorni affronterà le problematiche relative alla sicurezza e alla scelta sia degli itinerari che dei materiali. Affronteremo importanti lezioni inerenti la catena d'assicurazione e vari modi di proteggersi ed assicurarsi in montana. Saliremo vie  moderne e classiche per capire e valutare le diversità di approccio e preparazione che esse richiedono. Impareremo ad usare la corda ed a fare tutti i tipi di nodi utili alla pratica dell'alpinismo, nonché la preparazione e pianificazione di una salita.

Il costo del corso è di euro 275 a testa, ( minimo 4 persone ) e comprende l'accompagnamento ed assistenza continua della guida alpina, l'uso dei materiali comuni.

Su richiesta è possibile organizzare il corso in altra località oppure effettuare un'uscita di fine corso in una località famosa magari con rocce diverse dalle nostre per effettuare una nuova ed importante esperienza.

 

Corso di alpinismo classico ( non invernale ).

IL corso ha come finalità quello di portare il candidato a muoversi in autonomia e sicurezza su itinerari alpinistici classici

Le lezioni  pratiche e teoriche si svolgeranno sia in falesia che in montagna nelle Alpi Apuane e dintorni, su vie classiche di cresta.

il corso della durata di 5 giorni affronterà le problematiche relative alla sicurezza e alla scelta sia degli itinerari che dei materiali. Affronteremo importanti lezioni inerenti la catena d'assicurazione e vari modi di proteggersi ed assicurarsi in montana.  Impareremo ad usare la corda ed a fare tutti i tipi di nodi utili alla pratica dell'alpinismo, nonché la preparazione e pianificazione di una salita.

Il costo del corso è di euro 275 a testa, ( minimo 4 persone ) e comprende l'accompagnamento ed assistenza continua della guida alpina, l'uso dei materiali comuni.

Su richiesta è possibile organizzare il corso in altra località oppure effettuare un'uscita di fine corso in una località famosa e per effettuare una nuova ed importante esperienza.

 

 

su richiesta organizzo corsi di qualsiasi attività sia individuali che collettivi.

La guida alpina è in possesso di una polizza di responsabilità civile professionale, ( copre  danni causati a cose o persone a causa di un comportamento errato della guida ). I candidati NON sono coperti in caso di infortuni personali o danni che possono arrecare individualmente con i loro comportamenti.

 

     

 

Logo UIAGM

Guida alpina STEFANO NESTI  
tel. 349-3574125